Condividi: condividi condividi condividi
30-05-2013

EuromedLab 2013 Gruppo CSC dietro l’evento

CSC Media ha curato la serata culturale del Congresso EuromedLab 2013 tenutasi il 22 maggio 2013 negli spazi del Castello Sforzesco di Milano.

L’evento EuromedLab 2013 era parte integrante dell’importante Congresso medico organizzato da MZ Congressi, voluto e pensato da European Federation of Clinical Chemistry and Laboratory Medicine in collaborazione con la Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica. Compiti di CSC Media sono stati il coordinamento organizzativo della serata la sponsorizzazione tecnica del Castello Sforzesco e l’allestimento degli spazi - di cui è stata curata anche l’impiantistica - con le tendostrutture, le pagode e un palco CSC Allestimenti.

Nel Cortile della Rocchetta è stata allestita una tendostruttura due falde Kristal m 25x28 con pavimento livellato che ha messo in risalto la splendida architettura del cortile del castello recentemente ristrutturato. La tendostruttura era raccordata al portico grazie a 3 tunnel kristal che hanno protetto gli ospiti dalla pioggia. Dopo la cena nel Cortile delle Armi del Castello invece il palco CSC ha fatto da scena al notevole spettacolo che ha intrattenuto i 1200 partecipanti della serata celebrando le bellezze della cultura e della gastronomia italiana. Le 8 pagode CSC Allestimenti sono state installate invece come supporto per il catering e per i camerini degli artisti.

Il cortile è stato scelto per il suo impatto scenico e il suo raccoglimento. Infatti, come si legge sul sito ufficiale del Castello, 'fortezza nella fortezza, la Rocchetta è stata per breve tempo il rifugio di Bona di Savoia, committente dell’alta torre, prima che Ludovico il Moro assumesse il potere. Il severo aspetto esterno, con le alte mura prive di finestre verso il Cortile delle Armi, è ingentilito all'interno da tre ali di portico, in cui i capitelli sono prevalentemente ornati da stemmi viscontei e sforzeschi voluti da Galeazzo Maria Sforza. Sul lato verso la Corte Ducale, gli stemmi ornati da mezzaluna del castellano spagnolo don Alvaro de Luna indicano lavori eseguiti nel Cinquecento. Restauri compiuti dal 2010 al 2013 hanno riportato alla luce le decorazioni con motivi sforzeschi volute da Luca Beltrami ai primi del Novecento'.

Il programma scientifico prevede, tra l’altro:

  • 4 Sessioni plenarie

  • 17 Simposi

  • 45 Educational Workshops

  • 1 Sessione IFCC and 2 sessioni EFLM

  • 3 Sessioni Poster


 
Torna alle News
Condividi:

News

Sistemi di sicurezza e certificazioni:
Alcuni dei nostri clienti:
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.